Stai leggendo...

CHE COS’È LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730 O UNICO? CHI È OBBLIGATO A PRESENTARLA E A CHI CONVIENE?

0
DICHIARAZIONE DEI REDDITI
PAROLA DI OPERATRICE FISCALE

CHE COS’È LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730 O UNICO? CHI È OBBLIGATO A PRESENTARLA E A CHI CONVIENE?

La dichiarazione dei redditi non serve solo a dichiarare al fisco a quanto ammontano le tue entrate, ma rappresenta anche un’opportunità per recuperare parte delle spese sostenute durante l’anno!

Oltre ai titolari di partita iva ci sono altri soggetti obbligati alla presentazione👇

  • dipendenti con più Cu (hanno avuto diversi datori di lavoro)
  • dipendenti che durante l’anno sono andati in pensione
  • chi oltre a stipendio/ pensione ha altri redditi (ad es. ha svolto prestazioni occasionali oppure ha immobili per i quali percepisce un affitto)
  • lavoratori domestici con reddito => a 8000 euro annui
  • chi ha percepito la cassa la integrazione  o il fondo di integrazione salariale direttamente dall’Inps o da un Ente bilaterale 
  • lavoratori dipendenti che hanno percepito indennità o somme dall’INPS (come la naspi) o da altri enti sulle quali non sono state applicate ritenute
  • lavoratori ai quali sono state erogate detrazioni d’imposta o deduzioni dal reddito non dovute, come nel caso del bonus Renzi di 80 euro
  • chi non ha pagato nel corso dell’anno le addizionali Irpef comunali e regionali, che verranno quindi calcolate con la dichiarazione dei redditi.
730/2021

Come hai letto, se hai percepito la cassa integrazione o il Fis e a pagarti è stato l’INPS o un ente bilaterale, verrà elaborata una seconda CU e in questo caso scatta l’obbligo di presentare il 730. Nel caso in cui a pagarti è stato l’ INPS , la CU non verrà inviata al lavoratore, ma potrà essere scaricata direttamente sul tuo sito Inps.

Ho preparato un semplice tutorial che ti aiuterà a scaricarla in autonomia. 

Non sei tra i soggetti obbligati?

Voglio darti 5 buoni motivi per i quali dovresti fare la dichiarazione dei redditi :

1. Sei in affitto e il tuo reddito non supera 30.000 euro circa annui
2.Hai comprato la tua prima casa ( ovvero quella in cui hai la residenza o l’avrai a breve) e hai fatto lavori di ristrutturazione e per la quale hai pagato la parcella all’agenzia immobiliare che te l’ha venduta. Hai acceso un mutuo e pagato spese notarili.
3.Hai figli e/o coniuge a carico che non hai indicato durante l’anno come familiari a carico. Facendo la dichiarazione dei redditi potrai chiedere le detrazioni spettanti
4.Hai sostenuto spese detraibili o deducibili per te e/o per familiari a carico (nei prossimi giorni ne parlerò meglio)
5.Hai avuto spese veterinarie.

P.s. Iscrivendoti alla  mia newsletter riceverai subito un vademecum con le principali spese detraibili per famiglie 2021!